Weekend a Merano - vivere le montagne!


Attività presso il Maso

  • Se dovesse piovere: dipingere con la nonna Anneliese 
  • Introduzione al gioco di carte tirolese “Watten”
  • Visita guidata con nonno Hermann
  • Escursioni settimanali guidati da Doris

Nostro Angolo Prodotti

Prodotti di qualità dal maso proprio: marmellata, sciroppo, uova e frutta secca.


PRIMAVERA

Indimenticabile è la fioritura delle mele a Marlengo. L'intera valle dell'Adige è un unico mare di fiori, che invita a camminare e andare in bicicletta. Se c'è ancora neve lassù, un'escursione sul Marlinger Waal o sul Marlinger Höhenweg è il modo migliore per vivere la primavera.

La nostra offerta per aprile e maggio!
Per un soggiorno di due settimane, concediamo uno sconto del 5%.


Passeggiate d'estate nel Gruppo di tessa - Ciclismo nella Val Venosta

Per sfuggire al caldo della valle, si può arrivare comodamente con una delle tante funivie in altezze vertiginose. Da lì, si può scalare una cima o meglio fare una passeggiata piacevole a una dei numerosi baite. Naturalmente, è possibile scoprire le nostre montagne anche in bicicletta, per poi rilassarsi nella vicina piscina pubblica.

La nostra offerta per giugno!
Per un soggiorno di tre settimane, concediamo uno sconto del 5%.


L'AUTUNNO dORATO 

Autunno - un fuoco d'artificio di colori. Le foglie sugli alberi si trasformano e brillano in sfumature di colore dal giallo miele al rosso mattone. Le passeggiate autunnali conducono attraverso vigneti colorati e foreste variopinti.

La nostra offerta per ottobre!
Per un soggiorno di due settimane, concediamo uno sconto del 5%.


Il nostro suggerimento per una passeggiata

Il sentiero “Waalweg” di Marlengo può essere raggiunto dal nostro agriturismo in circa 10 minuti a piedi. È noto per la sua splendida vista sull'intera Valle dell'Adige e segue l’antico canale d’irrigazione, costruito più di 250 anni fa, che scorre in una leggera discesa sempre leggermente in discesa da Tel (comune di Parcines), passando per Forst, Marlengo e Cermes fino al comune di Lana. Con ben 12 km di lunghezza, la roggia di Marlengo non solo è la roggia più lunga ma anche una delle più impressionanti dell’Alto Adige.

Partendo dal Birkenhof, consigliamo seguire la strada principale in direzione Marlengo per qualche centinaio di metri e poi, seguendo le indicazioni, salire fino al raggio. Da qui si segue la roggia di Marlengo in direzione del flusso. Dopo circa 20 minuti si ha una prima possibilità di scendere a Marlengo, dopo un'ora un'altra per raggiungere Cermes. Ristoranti e taverne tipiche fiancheggiano il sentiero ad intervalli brevi. Il percorso offre anche una serie di attrazioni turistiche, come per esempio la Chiesa di San Felice a Marlengo ed il castello di Monteleone a Cermes. Entrambe si trovano leggermente al di sopra del sentiero e ciascuna è raggiungibile attraverso una salita di circa un quarto d'ora. Il sentiero vi porta attraverso boschi, frutteti e vigneti fino al “Raffeingraben” poco prima di Lana. Lì, seguendo le indicazioni, si scende abbastanza ripidamente verso Lana e si arriva alla stazione degli autobus, dov’è possibile tornare al Birkenhof con i mezzi pubblici. Per arrivare a Merano si prende l'autobus 211.

Tempo di percorrenza: circa 2 ore (direzione Lana)
Dislivello: salita 85 m, discesa 280 m (direzione da Tel/ Foresta fino a Lana)
Altitudine: 326 - 524 m s.l.m.
Soste e pause: ci sono vari ristoranti restauranti e cafè lungo il sentiero
Difficoltà: sentiero facile 
Segnavia: 29, Marlinger Waalweg
Informazioni importanti: piacevole passeggiata, adatta anche per bambini, ben indicata, ideale in aprile, maggio.